PICCIONI:

Individuarli non è affatto un problema, date le abitudini gregarie. Le zone infestate, se necessario, dovranno essere preventivamente pulite dalle deiezioni e disinfettate, per scongiurare ogni rischio di inefzioni. Quindi si possono collocare i dispositivi più idonei in funzione della tipologia del luogo.



Possono essere impiegate semplici reti in nylon per proibire l’accesso a gallerie, sottotetti, cortili interni, strutture portanti di sottotetti, ecc.

L’uso di dissuasori metalli, ad aghi, è ideale per la protezione di cornicioni, davanzali e grondaie, mentre un cavo d’acciaio inox, o Bird Wire, teso parallelamente a davanzali, cornicioni e punti d’appoggio più o meno orizzontali, impedisce al piccione di trovare un appoggio stabile sul quale atterrare. Molto utile anche sulle statue.

A questi dispositivi si aggiungono poi i dissuasori chimici, formulati in gel o pasta da collocare in zone difficilmente raggiungibili con altri sistemi, che rendono difficile l’atterraggio, ed infine gli impianti elettrostatici a bassa tensione

 

Compila subito il form per avere un preventivo gratuito!!