ULTRASUONI:

Gli ultrasuoni sono delle onde meccaniche sonore. A differenza dei fenomeni acustici propriamente detti le frequenze che caratterizzano gli ultrasuoni, sono superiori a quelle mediamente udibili da un orecchio umano. La frequenza convenzionalmente utilizzata per discriminare onde soniche da onde ultrasoniche è fissata in 20 kHz.
Gli ultrasuoni sollecitano il sistema nervoso di roditori ed insetti, causando effetti quali nausea, stato confusionale, sterilità e, per molti tipi di insetti, anche effetto trance.

Molte specie di animali ed insetti sono infatti dotati della capacità di percepire gli ultrasuoni, ossia onde sonore caratterizzate da frequenze di gran lunga superiori a quelle mediamente udibili da un orecchio umano e le utilizzano per comunicare tra loro, per individuare cibo o per muoversi agilmente nel buio.

   La derattizzazione effettuata attraverso l'emissione regolare di ultrasuoni è garanzia di sicurezza dell’allontanamento spontaneo dei topi dall’aria infestata entro un periodo massimo di 3 settimane, risultato che sarà raggiunto senza l’utilizzo di materiali nocivi o altre attrezzature volte alla soppressione.

   La derattizzazione svolta senza il ferimento o l'uccisione delle bestie, elimina il rischio di eventuali ritrovamenti, nell’area trattata, di cadaveri non solo sgradevoli ma soprattutto causa di considerevoli rischi per la salute, in particolar modo in ambienti nei quali è indispensabile il rispetto di severe norme igieniche.

 

Compila subito il form per avere un preventivo gratuito!!